Poesie Italiane Poesie Bellissime Poesie sull'amore Poesie sull'amicizia Poesie sulla vita Poesie per bambini Poesie Neruda Poesie d'autore Poesie da dedicare
 

  Poesie e Poeti Home Page Poesia Trittico di Giuseppe Gibilisco

 

Poesia & Poeti...
Poesie Bellissime
Poesie Italiane e non



  Menù Poesie & Poeti
 

  Partner


Fai Click e vieni su SitoFelice.it, la migliore soluzione per la creazione del tuo sito web


RomaTVB, vuole bene a Roma... fai click! Vieni anche tu!



 

TRITTICO, poesia di GIUSEPPE GIBILISCO

 

Commenta Commenta la Poesia    


TRITTICO


'Ho commesso il peggiore dei peccati
che un uomo possa commettere: non
sono stato felice.'
Jorge Luis Borges

1
Svanito il tempo delle cicogne

salpammo, spiegate le vele,
dal porto della nostra innocenza.
Era l'alba del primo giorno.
All'orizzonte i fuochi fatui
tessevano le trame del nostro domani.
E fu l'entusiasmo
la nostra stella polare.

Erano bambini nani
quelli che affidammo
alle certezze del mare
e se talvolta un lamento
d'uccello mi sfiora
quell'ultimo sguardo
che non volsi d'amore
m'accora...

2
Credevo che la felicità abitasse
nel castello incantato
oltre le dune
del mio sterminato deserto.
In groppa all'ippogrifo,
inferti tutti i colpi
al cuore che credeva,
scorrazzai in lungo e in largo
per i tortuosi sentieri dell'anima,
tentando di rubare alla conchiglia
il suo segreto. Dai punti cardinali
della mia solitudine,
trassi i miei ansiti e li deposi
sulla lettiga della fede; e come Cristo
delle sue, m'innamorai
delle mie infermità.

Ora che so
che la felicità
è un fiore di sesamo
che cresce soltanto
nei giardini d'oriente,
ho gettato la spugna
ai piedi
dei miei quaranta ladroni
e ho abbracciato,
rinnovato,
la contingenza della mia
provvisorietà.

3
S'io non avessi
patito una morte
per troppo amore
di voi...
se invano
non avessi atteso
nelle sale d'aspetto
della mia inesistenza
e non avessi tracciato
su impervi sentieri
l'inconsistenza dei miei piedi
piagàti...
s'io non mi fossi rinchiuso
nelle strette pareti
del mio solipsismo
e non avessi studiato
teologia filosofia
o non avessi sognato
d'un mio Eldorado...,

quant'acqua, chissà,
al mio mulino!

Giuseppe Gibilisco (1982)
Poesia finalista al premio
'Lerici-Pea 1983'

(Categoria: Rimorso - Poeta: Giuseppe Gibilisco )
Inviato da Giuseppe Gibilisco   Invia la Poesia ad un amico   Vota la Poesia. Media voti attuale (0)

Aforisma Precedente
Aforisma Successivo



commenti poesia TRITTICO I vostri commenti alla poesia: TRITTICO



Al momento non ci sono commenti, lascia tu il primo!







Lascia un commento...

Nome
(obbligatorio):
Email
(obbligatoria, non verr mostrata):
Commento
(obbligatorio):
 






 
Poesie & Poeti
Solo la Poesia ispira Poesia...

Network: PoesieePoeti.it | Apoftegma.it
powered by SitoFelice.it
I Can Always Make You Smile

Informazioni | Contatti | Indice
 
 

 Informazioni legali | Termini e Condizioni | Privacy | Cookies

© 2000 - 2015 SitoFelice.it - Creazione Siti Web - Roma