Poesie Italiane Poesie Bellissime Poesie sull'amore Poesie sull'amicizia Poesie sulla vita Poesie per bambini Poesie Neruda Poesie d'autore Poesie da dedicare
 

  Poesie e Poeti Home Page Poesia Venere Gotica di Fausto Marchi

 

Poesia & Poeti...
Poesie Bellissime
Poesie Italiane e non



  Menù Poesie & Poeti
 

  Partner


Fai Click e vieni su SitoFelice.it, la migliore soluzione per la creazione del tuo sito web


RomaTVB, vuole bene a Roma... fai click! Vieni anche tu!



 

VENERE GOTICA, poesia di FAUSTO MARCHI

 

Commenta Commenta la Poesia    


VENERE GOTICA


Assisa, le gambe d'avorio fine
Incrocia sull'intarsio dello scanno
Ove l'onice si sposa con l'oro
Sotto l'abbraccio di rare volute;

Poi, tra i piedi, contro il nero confine
Delle unghie smaltate, l'ingenuo inganno
Dardeggia di un loto, vago ristoro
Nel freddo amplesso di gemme perdute.

Cos&[[[]][#][]]283; si offende, nel vergine seno,
Anche il segno tatuato di un contorto
Serpente d'ebano, quasi rovente

Marchio tra efelidi ambrato veleno
Di un vortice insonne  nel drappo smorto
Di aspri bagliori del giorno morente.

(Categoria: Sonetti - Poeta: Fausto Marchi )
Inviato da Fausto Marchi   Invia la Poesia ad un amico   Vota la Poesia. Media voti attuale (0)

Aforisma Precedente
Aforisma Successivo



commenti poesia VENERE GOTICA I vostri commenti alla poesia: VENERE GOTICA



Al momento non ci sono commenti, lascia tu il primo!







Lascia un commento...

Nome
(obbligatorio):
Email
(obbligatoria, non verr mostrata):
Commento
(obbligatorio):
 






 
Poesie & Poeti
Solo la Poesia ispira Poesia...

Network: PoesieePoeti.it | Apoftegma.it
powered by SitoFelice.it
I Can Always Make You Smile

Informazioni | Contatti | Indice
 
 

 Informazioni legali | Termini e Condizioni | Privacy | Cookies

© 2000 - 2015 SitoFelice.it - Creazione Siti Web - Roma